La Corvina (Sciaena umbra)

La Corvina è uno dei pesci più belli del Mar Mediterraneo. Questo pesce della famiglia Sciaenidae vive nei fondali rocciosi ricchi di insenature e anfratti. Si tratta di una specie notturna, anche se spesso di giorno la possiamo incontrare nelle vicinanze della propria tana insieme ad altri esemplari della propria taglia. Brown meagre Sciaena umbra Corb Corvina Sciaenidae intotheblue.it

Corvina Sciaena umbra Brown meagre Corb Sciaenidae intotheblue.it
Corvina Sciaena umbra Brown meagre Corb Sciaenidae intotheblue.it

Questo pesce purtroppo è sempre più raro nel Mar Mediterraneo, le cause sono sia la pesca indiscriminata da parte dei subacquei sia la sempre più crescente antropizzazione delle nostre coste che ne minaccia il suo habitat ideale.

Possiamo trovare la Corvina su fondali di pochi metri sino a -200 metri di profondità, purché i fondali siano rocciosi e frastagliati. Per avvicinare questo pesce senza allarmarlo e farlo fuggire bisogna essere degli apneisti abbastanza allenati, non tanto per la possibilità di scendere in profondità, quanto per la possibilità di poterlo incontrare senza emettere rumori e senza spaventarla. Se è praticamente impossibile incontrare le corvine con le bombole, in apnea invece le possibilità aumentano e spesso si avvicinano incuriosite al sub mostrando tutti i colori della propria livrea e tutta l’eleganza e la bellezza di questa specie.

Corvina Sciaena umbra Brown meagre Corb Sciaenidae intotheblue.it
Corvina Sciaena umbra Brown meagre Corb Sciaenidae intotheblue.it

Distribuzione e habitat
Questa specie è diffusa nel Mediterraneo occidentale e lungo la costa atlantica orientale, dal Canale della Manica fino alla Sierra Leone. Solitamente abita fondali rocciosi, da pochi metri di profondità fino a 30; talvolta si spinge fino a -180 metri.

Descrizione
La corvina presenta un corpo allungato, compresso ai fianchi, con testa a punta e fronte alta, che discende poi verso il lungo peduncolo caudale disegnando un arco. Il profilo ventrale è orizzontale. Le pinne sono arrotondate. La livrea ha un colore di fondo bruno dorato con riflessi argentei, pinne pelviche e pinna anale di colore nero, con bordo bianco anteriore. La pinna caudale è tendente al giallo, nera sul bordo inferiore, mentre la pinna dorsale doppia, giallastra, è molto marcata. Raggiunge una lunghezza di oltre 50 centimetri.

Corvina Sciaena umbra Brown meagre Corb Sciaenidae intotheblue.it
Corvina Sciaena umbra Brown meagre Corb Sciaenidae intotheblue.it

Comportamento
Specie gregaria, di abitudini notturne. Di solito piuttosto lenta nei movimenti, capace però di scatti improvvisi in caso di necessità. I maschi di questa specie producono un sordo ticchettio provocato dallo scontro fra loro dei denti faringei, rumore amplificato dalla vescica natatoria che funziona da cassa di risonanza.

https://it.wikipedia.org/wiki/Sciaena_umbra

https://en.wikipedia.org/wiki/Brown_meagre

Corvina Sciaena umbra Brown meagre Corb Sciaenidae intotheblue.it
Corvina Sciaena umbra Brown meagre Corb Sciaenidae intotheblue.it

La Corvina è una specie sempre più rara e difficile da incontrare, nel video possiamo vedere la bellezza e l’eleganza di questi pesci. Se non spaventate le Corvine infatti tendono ad essere molto curiose con il sub e una volta presa confidenza sfoggiano i loro colori bluargentooro, con riflessi che vanno dal viola al turchese. La Corvina è uno dei pesci più belli del Mediterraneo e vedere e fotografare questi pesci in tranquillità e nel loro ambiente naturale è veramente uno spettacolo che tutti dovrebbero provare.

This slideshow requires JavaScript.

(Visited 11 times, 1 visits today)

You might be interested in

LEAVE YOUR COMMENT

%d bloggers like this: