Stella Gorgone Astrospartus mediterraneus

Sembra un’ alga, un corallo, una gorgonia ma in realtà è una stella marina. Stiamo parlando della Stella di mare gorgone, Astrospartus mediterraneus. Questa stella di mare vive a stretto contatto con le gorgonie, in particolare con la Gorgonia rossa, Paramuricea clavata, con la quale ne condivide l’habitat ed il cibo.

Qui dove l’ abbiamo filmata siamo su un fondale di 43 metri e la nostra scogliera sommersa oscilla da una profondità di 42 metri fino a 50 metri.

Stella Gorgone Astrospartus mediterraneus Basket star intotheblue.it
Stella Gorgone Astrospartus mediterraneus Basket star intotheblue.it

 

Purtroppo la forte corrente e la scarsa visibilità dovuta alla torbidità dell’ acqua non ci hanno permesso di ottenere delle riprese ottimali, ma si tratta proprio dell’ ambiente ideale di questi organismi marini. Sia la Stella gorgone, sia la Gorgonia rossa infatti sembrano trovare in queste condizioni il loro ambiente ideale, ricco di nutrienti e plancton di cui si cibano, quasi in una simbiotica armonia. Entrambe le specie sono tipiche del Mar Mediterraneo e ormai dopo tanti anni e tante immersioni le vediamo prosperare proprio in queste condizioni ambientali. Dove infatti ci sono le Gorgonie più alte e più prospere, troviamo praticamente quasi sempre anche la Stella Gorgone Astrospartus mediterraneus.

Stella Gorgone Astrospartus mediterraneus Basket star intotheblue.it
Stella Gorgone Astrospartus mediterraneus Basket star intotheblue.it

 

Un altro fattore importante per queste specie è la temperatura del mare. Come si vede dal video e dalle fotografie i nostri computer hanno registrato una temperatura di 17°C a circa 45 metri ad agosto quindi in piena estate. Ed è la temperatura che ci si aspetterebbe di trovare a queste profondità più o meno sia in inverno sia in estate.

Stella Gorgone Astrospartus mediterraneus Basket star
Stella Gorgone Astrospartus mediterraneus Basket star intotheblue.it

 

Purtroppo non è sempre così, la temperatura del nostro mare si sta riscaldando sempre di più e varia repentinamente durante l’anno. Basta vedere quello che abbiamo filmato in un recente articolo:

https://www.intotheblue.it/2021/08/17/missing_island_lisola_mancata_www-intotheblue-it/

relativo ad un’ immersione in una zona non molto lontana fatta una settimana prima, dove abbiamo osservato una temperatura di 25/24° da 34 metri fino a 40 metri, per trovare i 17°C solo dopo i 42 metri. Questo vuol dire che il naturale termoclino a cui queste specie si sono adattate durante centinaia di anni sta cambiando.

Stella Gorgone Astrospartus mediterraneus Basket star
Stella Gorgone Astrospartus mediterraneus Basket star – Missing island – intotheblue.it

 

Se confrontiamo le due immersioni e prendiamo la stella gorgone l’astrospartus e la Gorgonia rossa come indicatori le differenze sono sostanziali, in più questo anno abbiamo trovato la mucillagine per tutta l’estate in fondali oltre i 40 metri. Non occorre essere biologi marini o esperti climatologi per capire che questi fenomeni sono sempre più preoccupanti.

 

This slideshow requires JavaScript.

 

https://it.wikipedia.org/wiki/Astrospartus_mediterraneus

https://it.wikipedia.org/wiki/Paramuricea_clavata

(Visited 22 times, 2 visits today)

You might be interested in

LEAVE YOUR COMMENT

%d bloggers like this: