Pastinaca a macchie nere - Taeniura meyeni

Il Trigone dalle macchie nere (Taeniura meyeni  Muller&Henle, 1841) è una pastinaca della famiglia Dasyatidae distribuita nelle acque tropicali del Mar Rosso, dell’Oceano Indiano e dell’Oceano Pacifico. È piuttosto comune sui fondali sabbiosi dai 20 metri di profondità in poi. Pastinaca Trigone macchie nere Taeniura meyeni intotheblue.it

Gli adulti possono raggiungere i 300 cm di lunghezza ed i 150 kg di peso. Il corpo, di tipica forma discoidale, è molto robusto; gli occhi, piccoli e sommitali, sono seguiti da evidenti spiracoli. Presso la base della coda sono presenti uno o più aculei veleniferi, aventi uno scopo esclusivamente difensivo. Il dorso è di colore grigio scuro, ornato da numerose chiazze nere (da qui il nome comune). Il ventre è bianco.

Si nutre di piccoli pesci bentonici,  crostacei e molluschi che cattura frugando con forza nella sabbia.

È una specie ovovivipara.

I Dasiatidi sono caratterizzati dal corpo piatto romboidale, con margine laterale del capo che si continua col margine anteriore delle grandi pinne pettorali a forma di ali. Le specie più grandi raggiungono i 4 m di lunghezza. Gli occhi sono posti sul dorso, la bocca è ventrale. La pinna dorsale è assente o appena abbozzata. La coda è sottile e lunga, ed è dotata di un aculeo velenoso; negli esemplari di maggiori dimensioni, l’aculeo può arrivare fino a 35-40 centimetri di lunghezza, ha un profilo dentellato ed è rivestito da una guaina epiteliale.

Alla radice dell’aculeo si trovano due ghiandole velenifere che secernono una sostanza composta dagli enzimi 5-nucleotidasi e fosfodiesterasi, che distruggono le cellule, e da serotonina, che provoca contrazioni muscolari. L’azione di tale complesso enzimatico è necrotizzante e a questo si unisce la possibilità di infezioni batteriche anche gravi.

(Tratto da Wikipedia)

Pastinaca Trigone macchie nere Taeniura meyeni intotheblue.it

https://www.intotheblue.it/2018/06/28/il-trigone-dalle-macchie-nere/

(Visited 33 times, 1 visits today)

LEAVE YOUR COMMENT