Spirografo Bispira viola - Sabella pavonina

 spirografo bispira viola

Spirografo Bispira viola - Sabella pavonina - Peacock worm - Sabella penicillus - Spirografo pavone - Verme pavone
Spirografo Bispira viola – Sabella pavonina – Peacock worm – Sabella penicillus – Spirografo pavone – Verme pavone

 

Lo Spirografo Bispira viola o verme pavone, Sabella pavonina , è un anellide policheta canalipalpato della famiglia dei Sabellidae. Lo troviamo nel Mar Mediterraneo e nell’Oceano Atlantico orientale, dal Mare del Nord fino al Senegal. Specie tipicamente bentonica, vive su fondali mobili, sabbiosi o fangosi, da pochi metri fino a oltre 30. Vive all’interno di un tubo di consistenza molle, prodotto dall’animale, dentro cui ritira in caso di pericolo. Nel caso si trovi su fondali sabbiosi il tubo è totalmente infossato. È munito nella zona cefalica di branchie filiformi ricoperte di cilia e di ghiandole mucose, la cui funzione è di invischiare le particelle alimentari. Queste hanno una colorazione che alterna azzurro-bianco e nero, con striature di colore viola. È un tipico animale filtratore, che si nutre di plancton e detriti in sospensione. Molto simile a tutte le specie del genere Sabella, in particolare a Sabella spallanzani, da cui si distingue per la consistenza del tubo e per la distribuzione geografica. Bispira viola , Sabella penicillus è chiamato anche spirografo pavone o verme pavone.

Spirografo Bispira viola - Sabella pavonina - Peacock worm - Sabella penicillus - Spirografo pavone - Verme pavone
Spirografo Bispira viola – Sabella pavonina – Peacock worm – Sabella penicillus – Spirografo pavone – Verme pavone

 

policheti sono la classe filogeneticamente più antica del phylum degli Anellidi, comprendente circa 13 000 specie. Sono animali bentonici e il loro habitat è quello marino. Presentano uno sviluppo indiretto per larva di tipo trocofora, nella quale vi è la presenza di tasche celomatiche già differenziate e metamerizzate. La trocofora dei policheti rappresenta la forma classica, è caratterizzata da una tipica forma a trottola e da due bande ciliate, prototroco e metatroco, che ne circondano la superficie all’incirca a livello del piano equatoriale. Queste bande funzionano sia per il movimento che per l’alimentazione attraverso la filtrazione del plancton. Lo sviluppo avviene con l’allungamento nella parte posteriore e l’inizio della segmentazione, dunque i segmenti di più recente formazione sono quelli in prossimità del pigidio.

Spirografo Bispira viola - Sabella pavonina - Peacock worm - Sabella penicillus - Spirografo pavone - Verme pavone
Spirografo Bispira viola – Sabella pavonina – Peacock worm – Sabella penicillus – Spirografo pavone – Verme pavone

 

Le dimensioni della maggior parte delle specie variano dai 5 ai 10 cm, ma ci sono specie che misurano pochi millimetri e altre come Dasybranchus caducus che possono oltrepassare il metro di lunghezza e lo spessore di 2 cm. Il corpo mostra una chiara segmentazione metamerica. La composizione del tubo è molto varia, potendo essere mucoso, frequentemente misto a particelle di fango, sabbia o resti organici, membranoso, chitinoso o calcareo. Alcune specie, come lo spirografo del nostro filmato, sono ornate di una ricca e colorata corona di tentacoli a spirale.

(tratto da Wikipedia)

 

This slideshow requires JavaScript.

 

 

https://www.intotheblue.it/2022/02/04/peacock-worm-sabella-pavonina/

 

 

(Visited 4 times, 1 visits today)

LEAVE YOUR COMMENT

%d bloggers like this: